stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia I comuni non pagano le quote per Birgi, Ryanair rischia di volare via
L'APPELLO

I comuni non pagano le quote per Birgi, Ryanair rischia di volare via

di

TRAPANI. L’unica cosa che le accomuna è che entrambe contengono degli appelli. L’una è del presidente della Camera di Commercio Pino Pace ed è rivolta ai sindaci che non hanno ancora pagato le quote di pertinenza dei propri Comuni del contratto di co-marketing per il sostegno dell'aeroporto di Birgi; l'altra è dei sindaci che dal governatore della Sicilia Rosario Crocetta vogliono un impegno preciso per lo scalo. Ai sindaci che, dopo avere sottoscritto l'accordo di co-marketing, non hanno ancora pagato le quote che gli spettano, il presidente dell’Ente camerale scrive chiaramente che chi non si adegua e soprattutto chi non rispetta i patti si assume la responsabilità di far saltare l'accordo.

Quella di mettere nero su bianco sembra la scelta finale di Pace dopo che sono più o meno malamente caduti nel vuoto appelli e dichiarazioni fatti finora. Con il documento ufficiale, Pace ricordato che si deve andare verso il pagamento della quarta rata e che i Comuni che sono indietro devono accelerare nei trasferimenti. E avverte che se non ci saranno certezze sul rispetto dell'accordo di co-marketing, non potrà che rescindere il contratto con la società AMS, che gestisce il marketing della Ryanair con la conseguenza del progressivo disimpegno dallo scalo da parte della compagnia irlandese.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X