stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani, crisi edilizia e calo dei posti di lavoro
L'ALLARME

Trapani, crisi edilizia e calo dei posti di lavoro

di

TRAPANI. I problemi del comparto delle costruzioni saranno al centro dell’assemblea delle imprese convocata dalla Cna lunedì pomeriggio alla Camera di Commercio di Trapani. La riunione si aprirà alle 17 nella sala conferenze del palazzo camerale con l’intervento del segretario dell’associazione degli artigiani Luigi Giacalone, che ha invitato all’incontro i deputati regionali e nazionali, oltre che l’assessore regionale alle infrastrutture Giovanni Battista Pizzo.

Al centro del confronto ci sarà la crisi che da tempo attraversa il settore e che ha causato la perdita di migliaia di posti di lavoro, con molte imprese costrette a chiudere. Ma si parlerà anche la legge regionale 14/2015, quella del cosiddetto “taglio delle ali estreme”, impugnata dal Consiglio Dei Ministri ed inviata per un parere alla Corte Costituzionale. “Il comparto delle costruzioni – ha spiegato Luigi Giacalone - rappresenta uno dei settori più importanti per lo sviluppo economico ed occupazionale del nostro territorio. Questa realtà rischia però un crollo totale a causa sia della crisi economica, che ha comportato un consistente calo dell’edilizia privata ed una diminuzione di oltre il 50 per cento delle gare di appalto pubbliche, sia di una legislazione nazionale ed europea che non tiene conto delle peculiarità della nostra realtà siciliana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X