stampa
Dimensione testo
SANITA'

Otto nuovi medici assunti a Trapani, Marsala e Pantelleria

Si tratta di quatto medici per il presidio ospedaliero Sant'Antonio Abate di Trapani (due anestesisti, un neonatologo e un chirurgo), tre per l'ospedale Paolo Borsellino di Marsala (un anestesista, un ortopedico e un ostetrico) e un medico dei servizi di base per il distretto di Pantelleria

TRAPANI. L'Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha autorizzato l'assunzione di otto nuovi dirigenti medici con contratto a tempo determinato di sei mesi. Si tratta di quatto medici per il presidio ospedaliero Sant'Antonio Abate di Trapani (due anestesisti, un neonatologo e un chirurgo), tre per l'ospedale Paolo Borsellino di Marsala (un anestesista, un ortopedico e un ostetrico) e un medico dei servizi di base per il distretto di Pantelleria. Si procederà alla chiamata attraverso le graduatorie aziendali al momento vigenti dando priorità, ove esistenti, alle graduatorie di concorsi pubblici.

«Cerchiamo così di far fronte - spiega il direttore generale dell'ASP Fabrizio De Nicola - alle necessità più impellenti dei due nosocomi e di Pantelleria. È una scelta obbligata, quella di ricorrere a contratti a tempo determinato, stante il blocco delle assunzioni, e anche per questi è una responsabilità che ci siamo assunti per evitare che si corra il rischio di non poter erogare più i LEA, i livelli minimi di assistenza ai pazienti fissati dal SSN».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X