stampa
Dimensione testo
FATA MORGANA

Il crollo sul lungomare a Mazara del Vallo, via libera ai lavori

di
Il costo degli interventi, oltre 280 mila euro, sarà sostenuto dal Comune. L’assessore Bonanno: l’obiettivo è garantire la fruibilità entro luglio

MAZARA DEL VALLO. Mettere in sicurezza il tratto Est del Lungomare Fata Morgana (litorale della spiaggia di Tonnarella). Nei mesi scorsi si era aperta una "ferita" per la friabilità del terreno che già negli anni scorsi aveva accusato un'altra "ferita" a poche decine di metri. Per ripristinare la strada c'era voluto un intervento delle Opere Marittime con congruo finanziamento. Per questa nuova "ferita" invece provvederà l'amministrazione comunale.

«Provvederemo con fondi comunali a ripristinare il tratto di Lungomare Fata Morgana crollato lo scorso inverno a causa delle avverse condizioni meteo che hanno flagellato il nostro territorio. Grazie alla collaborazione con il Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche, è stato predisposto un progetto che non solo ci consentirà il recupero del tratto di lungomare in tempi brevi ma ci permetterà altresì di mettere in sicurezza il tratto Est del lungomare per gli anni futuri». Lo ha dichiarato il sindaco Nicola Cristaldi, al termine della riunione di Giunta nel corso della quale è stato approvato il progetto tecnico esecutivo per il ripristino funzionale del Lungomare Fata Morgana, nel tratto di strada compreso tra il civico 138 e la Via della Resistenza.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X