stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Un «tesoretto» di 16 milioni per l’ex provincia di Trapani
LIBERO CONSORZIO

Un «tesoretto» di 16 milioni per l’ex provincia di Trapani

di
Il Governo centrale sbloccando un lungo contenzioso, avviato dall’allora presidente Turano, ha disposto il trasferimento delle somme all’Ente

TRAPANI. È come se avesse regalato all’ex Provincia, di cui è stato presidente, un uovo di Pasqua cono un mucchio di quattrini come «sorpresa». Gongola il deputato regionale Mimmo Turano dopo che il Governo centrale, bloccando un contenzioso che era stato avviato dallo stesso ex presidente e portato avanti dai commissari che si sono succeduti dopo di lui, ha disposto il trasferimento di 16 milioni di euro all’Ente che nel frattempo ha preso il nome di Libero Consorzio Comunale di Trapani. Si tratta di un’ulteriore tranche della complessiva somma di 36 milioni di cui l’allora amministrazione presieduta da Mimmo Turano scoprì di essere creditrice nei confronti dello Stato: il cosiddetto «tesoretto».

Si trattava di trasferimenti erariali pregressi riferiti agli anni 1996-2006 che non erano mai arrivati. «Il lavoro, alla lunga paga, e riconosce l'impegno che è stato profuso nell'interesse delle istituzioni e del territorio» afferma l’attuale deputato regionale ribadendo che il trasferimento della tranche di denaro «è un risultato che nasce da un'azione politica e che qualifica l'attività che si è svolta negli anni. Con la mia presidenza - ricorda Turano - è stata avviata una procedura tecnica e contabile che ha avuto riscontro al Ministero dell'Economia.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X