stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ridurre i risarcimenti del Comune di Trapani: il sindaco dispone nuove modalità
COMUNE

Ridurre i risarcimenti del Comune di Trapani: il sindaco dispone nuove modalità

di
Le vittime di incidenti dovranno subito effettuare la segnalazione alla polizia municipale

TRAPANI. Ridurre i risarcimenti per gli incidenti a causa di avvallamenti stradali, cera di processioni, cani randagi ed altro. E’ a questo che mirano le nuove disposizioni del sindaco Vito Damiano, il quale ha predisposto una nuova «modalità di verifica degli incidenti – si legge nella nota diramata da Palazzo D’Alì -, attraverso un'attività di coordinamento tra la polizia municipale, il settore Lavori Pubblici e l'Ufficio Legale del Comune». Da questo momento, quindi, «non sarà più sufficiente, per chiedere il risarcimento, la sola dichiarazione della vittima, ma occorrerà che l'incidente venga segnalato subito e verificato dagli organi comunali». «Invito i cittadini vittime di tali incidenti – conclude il sindaco Damiano - a informare immediatamente la polizia municipale che, oltre a prestare eventuale soccorso ove necessario, provvederà all'accertamento dell'accaduto ed alla eventuale segnalazione al settore di competenza delle anomalie di cui l'ente è responsabile».

Le nuove modalità annunciate dal sindaco Damiano scatenano, però, le reazioni dei consiglieri. Su tutte quelle di Francesco Salone di Forza Italia, intervenuto nella qualità di presidente della seconda commissione Lavori Pubblici. «A parte che per ridurre le spese per i rimborsi basterebbe provvedere ad eliminare le buche e gli avvallamenti presenti nelle strade o a prendersi cura dei cani randagi – afferma -, non posso non sottolineare come per ottenere il rimborso per un incidente accaduto a causa degli avvallamenti, delle buche o per la presenza dei cani randagi, non basta presentare la richiesta al Comune.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X