stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani, recuperare i crediti per aiutare i disagiati: intesa con i sindacati
L'ACCORDO

Trapani, recuperare i crediti per aiutare i disagiati: intesa con i sindacati

di

TRAPANI. Aiutare le classi deboli attraverso la ricerca di nuove risorse che si baserà sui recuperi dei crediti dagli altri enti e sul recupero delle tasse evase. E’ in questo modo che l’amministrazione comunale intende venire incontro ai disagi delle classi più deboli aiutando, di fatto, i servizi sociali. Il sindaco Vito Damiano lo ha sottolineato nel corso di un incontro avuto con i rappresentanti sindacali Spi Cgil (Antonella Granello), Fnp Cisl (Mimmo Di Matteo e Teresa Fodale) e Uilpensionati (Leonardo Falco). “Abbiamo avviato un proficuo confronto con il sindaco sul tema dei servizi sociali e della tassazione, ci rivedremo presto anche per stipulare un protocollo che prevede l’utilizzo di parte delle somme recuperate dall’evasione fiscale per il capitolo della spesa sociale - hanno sottolineato i quattro rappresentanti sindacali -. Il sindaco si è detto disponibile a condividere il bilancio 2015 con le forze sociali. La povertà e il disagio dilagano sempre più, per questo riteniamo indispensabile maggiore attenzione per le fasce deboli con agevolazioni o con l'esenzione dal pagamento delle tasse in funzione al reddito, aiuti per le famiglie in difficoltà e maggiori risorse per i servizi sociali”.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X