stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Oneri di urbanizzazione, la Giunta delibera un aumento minimo
TRAPANI

Oneri di urbanizzazione, la Giunta delibera un aumento minimo

di
L’obiettivo dell’amministrazione è quello di rilanciare il settore e per questo ha lasciato quasi inalterate le tariffe

TRAPANI. Cercare di rilanciare il settore edile. E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale di Palazzo D’Alì, la quale, nel momento in cui ha dovuto adeguare gli oneri di urbanizzazione, ha deciso di lasciare praticamente inalterati gli oneri. L’incremento, infatti, è stato minimo, soltanto lo 0,1%. A deliberare l’aumento è stata la Giunta municipale la quale lo ha stabilito sulla base della relazione del responsabile del Suap, dalla quale si evince che l’indice Istat (quello cui deve farsi riferimento) per l’adeguamento del costo di costruzione dei fabbricati residenziali, nel periodo compreso fra il settembre 2013 ed il settembre 2014, è cresciuto dello 0,1%. Per questo motivo, quindi, tutti i prezzi degli oneri di urbanizzazione sono stati aumentati dello 0,1% e, pertanto, sono stati determinati i vari oneri.

Per gli insediamenti residenziali ricadenti in Zto “C” il nuovo prezzo è di 12,48 euro al metro quadro; per le nuove edificazioni e trasformazione conservativa, demolizione e ricostruzione, ampliamento e sopraelevazione in edifici ricadenti in Zto “A-B”, comprese le frazioni, è di 6,24 euro, sempre al metro quadro.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X