stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani: Comune ed ex Provincia, contezioso tributario per Ici non pagata
ENTI LOCALI

Trapani: Comune ed ex Provincia, contezioso tributario per Ici non pagata

di
Il Comune pretende 80 mila euro perché ritiene che, per l’anno 2009, l’allora Provincia regionale abbia versato meno

TRAPANI. Palazzo D’Alì contro Palazzo Riccio di Morana per un contenzioso tributario tra Comune ed ex Provincia, ora Libero Consorzio Comunale di Trapani. Il Comune pretende poco meno di 80 mila euro (esattamente 78.567) perché ritiene che, per l’anno 2009, l’allora Provincia regionale abbia pagato meno del dovuto in quanto ad Ici (imposta comunale sugli immobili). Tal che nell’antivigilia dello scorso Natale ha fatto notificare al Libero Consorzio Comunale di Trapani un avviso di accertamento per la somma della quale ritiene di essere creditore.

Il Libero Consorzio Comunale di Trapani, però, non si è dimostrato convinto della validità della richiesta e ha deciso di proporre ricorso presso la Commissione tributaria provinciale. Nel frattempo, però, ha deciso di cautelarsi nel caso in cui dovesse risultare soccombente nella vertenza. Il pagamento di quella somma, infatti, potrebbe avere riflessi diretti sulla situazione economico-finanziaria dell’Ente che non è delle più floride dopo i sistematici tagli dei trasferimenti da parte di Stato e Regione.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X