stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Trapani, siglato l’accordo per i lavoratori: non chiude il servizio di call center
LAVORO

Trapani, siglato l’accordo per i lavoratori: non chiude il servizio di call center

di
Si tratta delle seda trapanese Telecom del 187. Trentasette famiglie tirano un sospiro di sollievo

TRAPANI. Si è conclusa positivamente una vertenza andata avanti per sette mesi e che ha tenuto con il fiato sospeso 34 famiglie trapanesi il cui futuro occupazione, di colpo, era diventato una vera e propria incognita con lo spettro della disoccupazione che aleggiava, minaccioso, sulle loro teste.

La sede di Telecom del servizio 187 non chiude più. E’ stato, infatti, sottoscritto l’ipotesi di accordo sul Caring services. Accordo che, di fatto, sancisce la salvaguardia dei posti di lavoro, in un città che deve fare i conti con un elevato tasso di disoccupazione. Insomma, da Roma è arrivata una boccata d’ossigeno per i lavoratori del call center che potranno continuare a svolgere, a Trapani, la propria attività lavorativa.

«Un risultato - dice Francesco Silvano, responsabile territoriale della Uilcom, il sindacato che si è occupato della lunga ed estenuante vertenza - di non poco conto considerato quello che avrebbe provocato per il territorio e per i lavoratori. Un bel regalo, in un momento di crisi che investe ogni comparto economico, per le 34 famiglie trapanesi, della Telecom Italia».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X