stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Dalla Tosca ai Kattivissimi, presentato il cartellone del Luglio musicale Trapanese
MUSICA

Dalla Tosca ai Kattivissimi, presentato il cartellone del Luglio musicale Trapanese

Trapani, Cultura
Uno spettacolo in scena alla Villa Margherita nel 2019

Con la stagione estiva 2022 inizia una nuova fase di programmazione del Luglio Musicale Trapanese. Anteprima di stagione con uno spettacolo diffuso a Villa Margherita e dedicato ai più piccoli: per cinque domeniche, dal 12 giugno al 10 luglio, prende il via il progetto Luglio Kids che animerà il giardino cittadino con I Kattivissimi, un’opera lirica da camera commissionata dal Luglio Musicale e tratta dal libro per bambini di Cristina Bersanelli e Gabriele Clima (Edizione Curci) che, grazie all’agile organico strumentale dell’Ensemble del Luglio Musicale, valorizzerà gli ambienti della villa. Al Teatro «Giuseppe Di Stefano» saranno tre i titoli d’opera che si alterneranno ad altrettanti concerti sinfonici. La Stagione 2022, dedicata al soprano Renata Tebaldi nel 100° anniversario della nascita, inizia il primo di luglio con il Concerto inaugurale diretto da Matteo Beltrami alla guida dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che decreterà così l’avvio dell’esecuzione integrale delle nove Sinfonie di Beethoven durante l’intero triennio.

La stagione prosegue con il primo appuntamento con la lirica: Tosca di Giacomo Puccini sarà in scena il 15 e il 17 luglio con un nuovo allestimento del Luglio Musicale, in coproduzione con il Teatro Coccia di Novara, firmato dal regista Renato Bonajuto e le scene di Danilo Coppola. Anche in questo caso sarà valorizzato lo spazio di Villa Margherita che per l’occasione si trasformerà in un museo a cielo aperto che ospiterà le opere neo-caravaggesche del pittore Giovanni Gasparro. Sul podio dell’Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese salirà la direttrice musicale Manuela Ranno alla guida di un cast che vede nel ruolo del titolo Charlotte-Anne Shipley, in quello di Mario Cavaradossi Azer Zada e come Barone Scarpia il baritono Massimo Cavalletti, alla sua seconda presenza al Luglio Musicale in un ruolo pucciniano dopo aver vestito i panni di Sharpless nel 2021. Il 19 luglio, giorno del 30simo anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo, il Luglio Musicale ricorderà le vittime dell’attentato con un concerto in cui sarà proposto l’ascolto in prima assoluta del brano Face to face di Cristian Carrara: un dialogo per violino e orchestra Secondo titolo in programma è Il trovatore di Giuseppe Verdi, allestimento con il quale il Luglio Musicale segna il proprio record di teatri coinvolti in una coproduzione: sono ben sei infatti le istituzioni che hanno aderito al progetto artistico e sono il Teatro Municipale di Piacenza, il Comunale di Modena, il Coccia di Novara, il Teatro dell’Opera Giocosa di Savona, del Giglio di Lucca e il Goldoni di Livorno.

Sarà il concerto di lunedì 8 agosto l’appuntamento centrale delle celebrazioni del 100° anniversario della nascita di Renata Tebaldi, alla quale sarà dedicato un Gala, iniziativa che rientra nel calendario promosso dalla Fondazione Tebaldi. Per l’occasione il soprano Marta Mari sarà affiancata dai vincitori del XVII Concorso Lirico Internazionale «Giuseppe Di Stefano» e, insieme all’Orchestra del Luglio Musicale diretta da Aldo Sisillo, proporranno l’ascolto dei brani d’opera che ripercorreranno la carriera artistica di una delle dive della lirica più amate di sempre. Ultima opera in cartellone è L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, altra nuova produzione del Luglio Musicale con il debutto nel ruolo di Adina di Giulia Mazzola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X