stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Il violinista siciliano Passantino è l'unico finalista italiano al concorso New Classics di Mosca
MUSICA CLASSICA

Il violinista siciliano Passantino è l'unico finalista italiano al concorso New Classics di Mosca

musica classica, Salvatore Passantino, Trapani, Cultura
Il 24enne Salvatore Passantino (foto tratta dal suo profilo Facebook)

Il compositore siciliano Salvatore Passantino, docente dei nuovi corsi di base del Conservatorio di Trapani, è l'unico finalista italiano al Concorso internazionale di composizione New Classics - Organ Taurida 2021 di Mosca.

La giuria internazionale ha selezionato, tra le opere, 'Preludio Gregoriano' di Salvatore Passantino, unico finalista italiano tra i trecentocinquanta compositori provenienti da ben quaranta Paesi.

Il Preludio Gregoriano verrà eseguito in prima assoluta, in occasione della finale del concorso con la partecipazione dei maggiori organisti russi, domani alle 18, presso la Sala Grande del Conservatorio di Mosca.

Compositore e violinista, oggi docente di Teoria, Ritmica e Percezione musicale, Passantino si è diplomato in Composizione con lode e menzione al Conservatorio di Palermo, sotto la guida di Fabio Correnti.

A soli 24 anni, il Teatro Massimo di Palermo gli ha commissionato l'opéra-minute 'Haus', su libretto di Fabrizio Lupo.

Ha partecipato per tre anni consecutivi alla rassegna di musica contemporanea Settimana di Nuove Musiche del Teatro Massimo di Palermo, proponendo ogni anno un nuovo lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X