stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Marsala, dopo l'emergenza riapre il Santuario di Maria Santissima Addolorata
CHIESA

Marsala, dopo l'emergenza riapre il Santuario di Maria Santissima Addolorata

di

Dopo la chiusura a causa dell’emergenza coronavirus, riapre oggi a Marsala il Santuario di Maria Santissima Addolorata, per le visite dei fedeli e per la celebrazione eucaristica.

La chiesa, che si trova in pieno centro storico, è molto frequentata dai marsalesi che nutrono profonda venerazione per il prezioso simulacro che vi è custodito e che raffigura la Beata Vergine Addolorata.

“Abbiamo adeguato la chiesa alla normativa anti-Covid recependo sia le regole statali che quelle che ci sono state dettate dalla Cei e dal vescovo Domenico Mogavero- ha dichiarato  Padre Mariano Narciso, Rettore del Santuario-. “In chiesa durante le Celebrazioni potranno avere accesso e prendere posto solo 48 fedeli e ciò per assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale. L’ingresso potrà avvenire rigorosamente indossando la mascherina che dovrà essere mantenuta per tutta la durata della visita o della Santa Messa. All’entrata della chiesa i fedeli troveranno, inoltre, un prodotto igienizzante per le mani. Il santuario è stato accuratamente igienizzato e sottoposto a pulizia straordinaria”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X