stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Trapani, il teatro come terapia per i disabili psichici

di
teatro, Trapani, Cultura

Ottanta pazienti e altri 35 «attori» tra operatori e volontari del Dipartimento di Salute mentale dell'Azienda sanitaria provinciale, sono stati i protagonisti dello spettacolo «La nostra Sicilianità», andato in scena a Trapani, nei locali del Teatro delle Radici, all'interno di  Palazzo Carrubbo, alla Cittadella della Salute.

L'iniziativa, che si inserisce in un più ampio «Progetto Obiettivo 2019», prevede la collaborazione del gruppo- teatro di «Officina Coscienza» e della Compagnia «Teatro Di Fuori», con il coordinamento di Tommasella Marino, responsabile Centri Diurni e CTA (Comunità Terapeutica Assistita) adulti della stessa Azienda sanitaria provinciale.

Lo spettacolo punta sullo studio di quelle radici etniche e antropologiche che hanno dato luogo alle tradizioni artistiche, artigianali, gastronomiche e collettive dei territori coinvolti: Mazara del Vallo, Castelvetrano, Marsala e Trapani, ed è finalizzato alla non esclusione e all'abbattimento delle barriere del pregiudizio e dello stigma sociale verso i disabili psichici.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X