stampa
Dimensione testo
L'1 SETTEMBRE

Le Dionisiache a Segesta chiudono con “Prometeo, il mito del Fuoco”

"Prometeo, il mito del Fuoco" chiuderà la manifestazione “Dionisiache - Calatafimi Segesta Festival” al Teatro Antico di Segesta. Una performance di musica, teatro danza e fuoco, messo in scena nella storica struttura, domenica 1 settembre alle ore 19.45. 

Lo spettacolo, liberamente ispirato al Prometeo di Eschilo, Gide e Goethe, nasce dall’idea di Landi Sacco e Roberta Faja, due artiste con esperienze diverse di teatro danza e musica barocca. Prometeo donatore del fuoco e quindi della saggezza diventa il promotore dello sviluppo umano, dall'animalità all'umanità, ma anche del progresso, cieco e senza sguardo come lo stesso Dio.

Lo sguardo è puntato sull'umanità che riceve e sulla sua risposta, sin dalle profondità dei tempi ad oggi. La performance si avvarrà di un'orchestra di musica barocca che, dal vivo, richiamerà alcuni compositori le cui opere fanno riferimento al mito greco, della compagnia "Tempio del Fuoco", per inserire l'elemento naturale per lo svolgimento del dramma mitologico e, infine, del Canto che sottolinea il racconto evocando emozioni primitive.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X