stampa
Dimensione testo
BENI CULTURALI

Pantelleria, più spazi espositivi al museo

di
beni culturali, Bernardo Agrò, Vincenzo Campo, Trapani, Cultura
Bernardo Agrò

Un accordo per la valorizzazione dei Beni culturali di Pantelleria, dal ricco patrimonio archeologico alla realizzazione di nuovi spazi espositivi e museali. E' questa la proposta lanciata dal direttore del Parco Archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, Bernardo Agrò, al sindaco dell'isola, Vincenzo Campo, che verrà ratificata nei prossimi giorni con un protocollo d'intesa che sarà siglato dai due enti.

L'obiettivo è quello di sviluppare relazioni interistituzionali, attraverso un'azione culturale integrata, con la realizzazione di mostre ed eventi nella struttura monumentale del Castello, che potranno usufruire della direzione tecnico scientifica del Parco e con attività di sostegno da parte del Comune.

«Un progetto - spiega l'architetto Bernardo Agrò - che intende divulgare la conoscenza del patrimonio culturale anche in ambiti che hanno quale pietra miliare l'archeologia, e che accolgono anche altri tematismi quali la pittura, la scultura e la cultura etnografica ed antropologica. Ciò porterà alla creazione di un sistema dinamico degli spazi culturali, con regole e dinamiche congiunte, pur mantenendo la specificità di ciascun luogo».

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X