stampa
Dimensione testo
ARCHEOLOGIA

Scavi a Selinunte, nella città antica tracce di sacrifici animali nei santuari

La campagna di scavi della New York University nella città antica di Selinunte continua a dare risultati sorprendenti. Sono state scoperte altre strutture di culto: si tratta delle più antiche fondazioni del tempio C e la continuazione di strutture murarie pertinenti a due dei più antichi edifici dedicati al culto sotto il tempio R .

Come si legge in un articolo di Francesca Capizzi sul Giornale di Sicilia di oggi, questi due edifici probabilmente erano dedicati alle dee Demetra e Artemide. Ipotesi fatta dai ricercatori perché sono stati ritrovati resti di sacrifici animali come i porcellini da latte, un ariete, un toro e un grande cervo rosso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X