stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Gestione della Colombaia, 3 privati pronti a salvarla: tra loro anche un'azienda spagnola
IL MONUMENTO SIMBOLO

Gestione della Colombaia, 3 privati pronti a salvarla: tra loro anche un'azienda spagnola

Potrebbe essere questa settimana quella decisiva per conoscere quale sarà l'impresa affidataria della Colombaia. Sembrerebbe così arrivare a conclusione il percorso teso ad individuare i privati che avranno in concessione l'antico Castello di mare di Trapani.

La svolta è stata annunciata dal presidente dell'associazione «Salviamo la Colombaia», Luigi Bruno, in occasione della dodicesima edizione del «Colombaia Day», svoltosi alla Lega Navale. «Con questa edizione dell'evento - spiega Bruno - abbiamo voluto mantenere desta l'attenzione sullo stato di degrado dell'antica fortezza, in attesa di conoscere l'esito, cosa che potrebbe avvenire già nei prossimi giorni, del bando indetto dal dipartimento dei Beni culturali della Regione per la concessione dell'immobile».

Bruno, si riferisce alla gara per l'affidamento del castello alla gestione di privati affinché lo valorizzino nell'ambito di un programma di sviluppo del turismo sostenibile legato alla cultura dell'ambiente costiero e del mare. Sono dunque tre, secondo quanto riferito, le imprese che hanno manifestato interesse.

Una di queste sarebbe un'impresa spagnola, e già nel corso della prossima settimana si potrebbe sapere chi sarà l'affidatario della Colombaia, così come scrive Vito Campo sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X