stampa
Dimensione testo
EVENTI

Un tuffo nel Medioevo, a Trapani ricostruito un antico villaggio

di
trapani medievale, Trapani, Cultura

A Trapani una scalinata, a due passi dalla via Garibaldi, conduce sull’unica collinetta della città nella piazzetta San Domenico, dove sorge l’omonima Real Chiesa nella quale sono custodite le spoglie di Manfredi di Trinacria, figlio di Eleonora D’Angiò e Federico III D'Aragona.

Il 9 novembre del 1317, nel corso di una passeggiata a cavallo, il piccolo cadde dalla groppa del suo destriero e perse la vita a soli 11 anni. Il suo corpo, per volontà della famiglia, venne seppellito nella «Real Chiesa» di San Domenico.

A distanza di 701 anni, la città falcata ha rievocato per la settima volta l’episodio legato al piccolo duca, dedicandogli la manifestazione intitolata «Trapani Medievale». L’evento, organizzato dall’ Associazione «Trapani tradumari&venti», presieduta da Claudio Maltese, in collaborazione con la Rettoria della Chiesa di San Domenico, il patrocinio del Comune di Trapani, ha visto per tre giorni il centro storico della città immerso nel Medioevo.

La notizia completa nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X