stampa
Dimensione testo
BENI ARCHEOLOGICI

Selinunte, primo passo per il riconoscimento Unesco

di

CASTELVETRANO. Un risultato importante per il Club Unesco di Castelvetrano l’avere ottenuto la firma da tutti gli interessati per il Protocollo d'intesa per la gestione seriale "Selinunte e il suo Territorio" propedeutico per avviare un adeguato Piano di Gestione, finalizzato a tutelare l'eccezionale valore universale del bene, uno dei requisiti fondamentali richiesti per l'insediamento del sito nella lista dei patrimoni mondiali.

Il documento, importante per ufficializzare l'incarico a RaymonBondin, esperto Unesco, che avvierà l'iter burocratico, è stato firmato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali di Trapani, dai Comuni di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna, dal Club per l'Unesco Castelvetrano Selinunte, dal Polo di Sviluppo Turistico Integrato Pandorathon e dalla Rete Museale e Naturale Belicina che riunisce un eccezionale patrimonio di aree archeologiche, riserve naturali, monumenti e musei, compreso il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, fra gli insediamenti più importanti e meglio conservati del mondo greco.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X