stampa
Dimensione testo
IL PROGRAMMA

Trapani, al via progetto di solidarietà

di
È stato realizzato dal gruppo «La Separazione» del ceto degli orefici della processione dei Misteri in memoria della giovanissima Desirè Monteleone

TRAPANI. Al via il progetto sociale "Desirè", organizzato dall'associazione "La Separazione" del ceto degli orefici, componente la Processione dei Misteri di Trapani. In programma attività socio-culturali dal mese di ottobre 2015 al gennaio 2016.

L'iniziativa nasce in occasione del decimo anniversario della prematura scomparsa, causata da una rara malattia cardiopatica, di Desirè Monteleone, giovanissima figlia del vice capo console, Bartolo Monteleone, e dalla volontà dei soci de "La Separazione", di estendere il proprio operato oltre la gestione del gruppo sacro, in vista della Processione dei Misteri del Venerdì Santo. Tutti gli appuntamenti sono a scopo benefico. Aprirà le attività la donazione di tre moderni televisori "a led" al reparto di Chirurgia Pediatrica dell'ospedale cittadino, Sant'Antonio Abate, per allietare la permanenza dei piccoli ricoverati, seguirà la "Mediagolcup", innovativo torneo di calcio a 5 e a 7, ai campetti da calcio "91100" di Trapani.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X