stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Matteo Messina Denaro in carcere all'Aquila: lì c'è anche Bagarella
L'ARRESTO DEL BOSS

Matteo Messina Denaro in carcere all'Aquila: lì c'è anche Bagarella

carcere duro, carceri, mafia, Leoluca Bagarella, Matteo Messina Denaro, Trapani, Cronaca
La casa circondariale dell'Aquila

Matteo Messina Denaro è sbarcato con un volo militare all’aeroporto di Pescara, già ieri sera. Poi è stato trasferito nel carcere dell’Aquila, una struttura di massima sicurezza.

Il supercarcere aquilano accoglie infatti reclusi in regime di 41 bis, il «carcere duro». All’Aquila sono stati ospitati detenuti di peso, condannati per reati di mafia, come Leoluca Bagarella - che  sta scontando l’ergastolo per strage -, Raffaele Cutolo della nuova camorra organizzata, Francesco Schiavone detto Sandokan (esponente dei Casalesi), membri del clan palermitano dei Madonia e, in ultimo, Felice Maniero della cosiddetta Mala del Brenta, detto «faccia d’angelo», all’Aquila in regime di semilibertà. All’Aquila ha fatto tappa in alcune occasioni anche Totò Riina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X