stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca West Nile, caso a Mazara del Vallo: allarme nel Trapanese, scatta la disinfestazione
È IL TERZO IN SICILIA

West Nile, caso a Mazara del Vallo: allarme nel Trapanese, scatta la disinfestazione

di

Dopo Marsala, anche a Mazara spunta un caso West Nile (febbre del Nilo). Dalle notizie giunte dal Dipartimento di Prevenzione della Salute dell'Asp di Trapani, ha coinvolto un paziente residente a Firenze ma domiciliato nella zona di Tonnarella. L'uomo è stato ricoverato presso il Reparto di Malattie Infettive del Policlinico di Palermo per il completamento dell'iter diagnostico e terapeutico.

ll Comune di Mazara, da domani effettuerà così un primo ciclo di disinfestazione straordinaria di contrasto alle zanzare nella zona di Tonnarella. Dalle ore 23 di domani 22 ottobre e per tutta la notte compresa tra sabato e domenica nella zona di Tonnarella verrà effettuato un intervento straordinario di disinfestazione con l'utilizzo di materiale disinfestante "adulticida" mirato all'eliminazione delle zanzare. In particolare, partendo dal lungomare Fata morgana angolo via Fani, la disinfestazione interesserà tutto il lungomare Fata Morgana sino a via degli Sportivi, via del Mare sino all'incrocio con la via Bessarione e la stessa via Bessarione sino all'incrocio con la via Fani e tutte le traverse interne a questo perimetro. In questo primo intervento di disinfestazione straordinaria verrà impiegato materiale adulticida, mentre in un secondo intervento che verrà successivamente programmato verrà utilizzato materiale disinfestante larvicida. Come evidenziato dall'Asp, "la presenza di casi umani documentati nel nostro territorio rappresenta un nuovo pericolo per la salute pubblica in quanto veicolo dell'infezione sono le zanzare" e in considerazione del fatto che ancora le temperature sono alte e ciò favorisce la proliferazione delle zanzare è necessario un piano di lotta e contenimento.
A titolo precauzionale si consiglia ai residenti della zona oggetto della disinfestazione di non esporre panni e tenere chiuse porte e finestre dalle ore 23 di domani fino all'alba di domenica.
Per proteggersi dalle punture di zanzare e per contrastare la proliferazione delle stesse zanzare è opportuno pulire e trattare le siepi ed evitare accumuli di acquitrini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X