stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Marsala, bimbo rischia di soffocare al Circolo canottieri: salvato da un socio
TRAGEDIA SFIORATA

Marsala, bimbo rischia di soffocare al Circolo canottieri: salvato da un socio

marsala, Trapani, Cronaca
L'ingresso del circolo canottieri Marsala

Una giornata di divertimento al Circolo Canottieri di Marsala si sarebbe potuta trasformare in tragedia se un socio non fosse provvidenzialmente intervenuto, salvando la vita ad un bambino.

Il piccolo sta giocando all'interno della struttura ma ad un certo punto cade battendo violentemente il torace a terra. Il bambino non respira, non piange, è pallido e ha le labbra viola. La mamma lo prende in braccio e urla, disperata, chiedendo aiuto. In quel momento al circolo c'è Battista Li Causi, socio, che, capendo la gravità, decide di intervenire.

L'uomo effettua una manovra, stringendo le guance del piccolo, per fare uscire dalla gola la lingua del bambino, che stava soffocando. Il bambino ritorna a respirare, e a piangere.

Una storia, fortunatamente, a lieto fine e la madre del piccolo, Patrizia Di Stefano Mineo, a distanza di diverse settimane ha deciso di scrivere una lettera per far conoscere il gesto e ringraziare Li Causi. "Sarò sempre grata al signor Battista per aver capito la gravità della situazione e per aver praticato quella manovra che noi tutti dovremmo conoscere" scrive la donna nella nota.

"L'encomiabile gesto di Battista Li Causi ha salvato la vita di mio figlio", aggiunge la donna.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X