stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, scontro auto-scooter: morto il fratello del vicario del vescovo
AVEVA 66 ANNI

Trapani, scontro auto-scooter: morto il fratello del vicario del vescovo

di

Incidente mortale nel pomeriggio nella zona fra il lungomare Dante Alighieri e piazza Vittorio a Trapani. Ad avere la peggio il conducente di uno scooter, che è morto sul colpo, anche se indossava il casco. Si chiamava Giacomo Genovese, aveva 66 anni, ed era il fratello del vicario generale della diocesi di Trapani.

L'uomo in sella allo scooter proveniva da piazza Mercato del Pesce e si dirigeva verso San Giuliano, la macchina, una Polo, stava per immettersi sulla via Fardella. Sembra che lo scooter sia improvvisamente scivolato sulla strada toccando l'automobile che si avviava a concludere la manovra proprio verso la via Fardella.

Il decesso è dovuto a "trauma cranico-facciale". Sul posto per i rilievi la polizia municipale.

Il vescovo Pietro Maria Fragnelli, il clero e tutta la Chiesa di Trapani, con profondo dolore, abbracciano e si stringono in questo momento al vicario generale don Alberto Genovese per la tragica morte di suo fratello Giacomo a Trapani in un incidente stradale la cui dinamica è al vaglio degli inquirenti. Mentre affidiamo al Padre il nostro fratello Giacomo, sotto lo sguardo amorevole della Madonna di Trapani, sentiamo il desiderio profondo di unirci nella preghiera silenziosa per chiedere la forza consolatrice dello Spirito e il dono della pace a tutti i familiari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X