stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gatti spariti a Salemi, denunciato dipendente comunale: "Li ha catturati con una gabbia"
MALTRATTAMENTI

Gatti spariti a Salemi, denunciato dipendente comunale: "Li ha catturati con una gabbia"

Gatti randagi, ma in alcuni casi anche domestici, sparivano nel nulla. A Salemi era diventato un mistero finché non è stato scoperto il motivo. Un dipendente comunale disabile li avrebbe catturati utilizzando una gabbia. Almeno una ventina gli animali di cui si erano perse le tracce.

L'animalista Enrico Rizzi ha segnalato il responsabile ai carabinieri dopo la richiesta di intervento da parte dei vicini di casa dell'impiegato comunale. I militari si sono così recati nella sua abitazione e lo hanno denunciato per maltrattamenti di animali. La gabbia utilizzata per la cattura dei gatti è stata sequestrata.

"Sono stato contattato dai vicini di casa del dipendente comunale - ha raccontato Rizzi in un video pubblicato su Facebook -. Si tratta di famiglie che hanno animali domestici e sono molto preoccupati".

All'arrivo dei carabinieri, i vicini di casa hanno raccontato quel che è accaduto negli ultimi mesi. "Questa storia va avanti dallo scorso anno - raccontano -. Molti di noi hanno perso i gatti domestici che una volta usciti di casa non rientravano. Abbiamo visto la gabbia trappola e abbiamo dedotto che venivano catturati".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X