stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, ruba la benzina in un cantiere: i carabinieri l'aspettano all'uscita e l'arrestano
FURTI

Trapani, ruba la benzina in un cantiere: i carabinieri l'aspettano all'uscita e l'arrestano

Decisiva la segnalazione di un cittadino che aveva visto l'uomo aggirarsi nella zona con un bidone vuoto

Si introduce di notte in un cantiere edile di Trapani per rubare carburante, ma viene scoperto da un cittadino, che allerta i carabinieri. È accaduto ieri.

Il 39enne ha rubato carburante da alcuni mezzi di lavoro, ma uscendo dal cantiere, nella zona del Lazzaretto, ha trovato ad attenderlo i carabinieri, che lo hanno tratto in arresto, in flagranza per il reato di furto aggravato. I militari dell’Arma, impegnati in un servizio di perlustrazione notturno, erano stati allertati da un cittadino che prontamente aveva segnalato la strana presenza di una persona che si aggirava in piena notte con in mano un bidone bianco vuoto. Hanno così iniziato a monitorare gli spostamenti dell’uomo mentre entrava nel cantiere edile. Dopo alcuni minuti, lo stesso è uscito dalla stessa parte da dove era entrato. Stavolta il bidone era pieno di benzina, asportata da un escavatore in sosta all’interno del cantiere. Una volta fuori dal cantiere, i carabinieri lo hanno bloccato riconsegnando la refurtiva alla ditta.

Dopo l’udienza di convalida, l’uomo è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte a settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X