stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non usò la carta di credito dell’amica per scopi personali, assolto farmacista di Castelvetrano
TRIBUNALE

Non usò la carta di credito dell’amica per scopi personali, assolto farmacista di Castelvetrano

Trapani, Cronaca

Il farmacista di Castelvetrano Salvatore Gancitano, proprietario dell’unica farmacia di Marinella di Selinunte, è stato assolto dal Tribunale di Marsala ‘perché il fatto non sussistè dall’accusa di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento. Secondo l’accusa, avrebbe utilizzato indebitamente la carta di credito Postepay evolution di proprietà della signora C.S.A. per effettuare pagamenti di merce da lui acquistata presso la società ‘Vi Italy srl’. Durante il dibattimento è emerso che Gancitano ha cercato di aiutare una sua amica in difficoltà, avviandola a un’attività professionale con la società «Vi Italia srl» e anticipandole i costi di avviamento per l’espletamento dell’attività (ovvero le somme per l’iscrizione a questo network marketing). Il farmacista era difeso dagli avvocati Ignazio Cardinale e Ferdinando Giannilivigni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X