stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Alcamo, per irrigare i campi si usa l’acqua del depuratore
LA SPERIMENTAZIONE

Alcamo, per irrigare i campi si usa l’acqua del depuratore

di

Riutilizzare le acque del depuratore comunale di Alcamo, per irrigare terreni agricoli.

Una decina tra agricoltori e proprietari terrieri ha già aderito all’iniziativa, un progetto pilota avviato in partenariato con la Tunisia, che si avvale di un budget di oltre un milione di euro, quasi interamente da un finanziamento europeo.

Si tratta del progetto «EVE», presentato ieri mattina al Collegio dei Gesuiti con un collegamento in videoconferenza tra il Comune di Alcamo e la città tunisina di Nabeul.

É infatti finanziato con una disponibilità complessiva di 1.057.535 euro, di cui 951.781 euro a carico dell’Unione Europea, nell’ambito del programma ENI CBC Italia-Tunisia 2014-2020 che ha per capofila l’Istituto di Cooperazione Universitaria (ICU) e di cui il Comune di Alcamo è partner insieme con la Société de Gestion des Technopoles de Borj-Cédria e tre partner associati, il Commissariato regionale per lo Sviluppo Agricolo di Nabeul, il Dipartimento regionale di Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea e la società IRRITEC spa.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X