stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, "estorsione ai dipendenti": ammesse sette parti civili
PROCURA

Trapani, "estorsione ai dipendenti": ammesse sette parti civili

di

Ammesse sette parti civili (quelle individuate come «parti offese» dalla Guardia di finanza e indicate nel capo d’imputazione) nella prima udienza preliminare tenutasi davanti al gup Emanuele Cersosimo per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura di Trapani per le sei persone coinvolte nell’indagine delle
Fiamme Gialle «A shot of money», relativa alle estorsioni in busta paga che sarebbero state commesse, fino all’inizio del 2019, in danno di diversi dipendenti del supermercato Conad quando questo era gestito dalla società «L’Arcipelago».

Estorsioni che, secondo quanto emerso dall’indagine coordinata dal pm Francesca Urbani, sarebbero state commesse addirittura con la complicità di due sindacalisti.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X