stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pizzolungo, non riusciva a tornare a riva per le correnti: salvato un bagnante
GUARDIA COSTIERA

Pizzolungo, non riusciva a tornare a riva per le correnti: salvato un bagnante

di

Ancora un fine settimana impegnativo per le donne e gli uomini della Guardia costiera di Trapani. Tra sabato e domenica infatti sono state tratte in salvo 9 persone che si trovavano a bordo di imbarcazioni da diporto che hanno avuto problemi nel corso della navigazione nelle acque antistanti la zona di competenza della Capitaneria di porto di Trapani o che rischiava di annegare mentre si trovava in acqua.

Così com’è accaduto sabato pomeriggio. Una pattuglia a terra della capitaneria di porto di Trapani, in coordinamento con l’equipaggio di una motovodetta, sono intervenuti a Pizzolungo. Qui un bagnante in difficoltà, a causa delle correnti e del forte vento non riusciva a ritornare a riva, dopo aver individuato la persona in difficoltà, (un ragazzo trapanese di 23 anni) i militari per agevolare il suo recupero dal mare gli hanno lanciato un salvagente. Il giovane è stato poi recuperato dalla motovedetta giunta sul posto, salvando il ragazzo in preda al panico e visibilmente provato.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X