stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara del Vallo, trovò una testa di maiale davanti casa: si vendica e brucia l'auto di un coetaneo
INTIMIDAZIONI

Mazara del Vallo, trovò una testa di maiale davanti casa: si vendica e brucia l'auto di un coetaneo

Mazara del Vallo, Trapani, Cronaca
SONY DSC

I carabinieri di Mazara del Vallo hanno denunciato due giovani di 21 e 22 anni ritenuti responsabili dell'incendio di un’auto di un coetaneo – lo stesso, che qualche mese fa, dagli investigatori, era stato individuato e denunciato per aver recapitato una testa di un maiale dinanzi all’abitazione di uno dei due denunciati di oggi.

A sorprendere i due giovani, è stato un carabiniere libero dal servizio mentre correva per le vie cittadine. Il militare ha notato i due ragazzi a bordo di uno scooter, con una bottiglia piena di liquido infiammabile, mentre tentavano di appiccare le fiamme a un'auto in pieno giorno.

Il carabiniere ha iniziato a pedinarli a distanza, fermando prima uno dei due. Mentre i colleghi, nel frattempo giunti in soccorso del militare, fermavano anche l'altro.

Una strana vicenda, questa, che è tuttora al vaglio degli investigatori. Infatti, nel mese di maggio, i militari dell’Arma, grazie anche all'analisi di diversi sistemi di video sorveglianza, avevano individuato il giovane vittima dell'incendio di oggi, come responsabile dell’atto intimidatorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X