stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vendita abusiva di pesce non tracciato a Mazara del Vallo, sequestrati 100 chili di prodotti
PIAZZETTA DELLO SCALO

Vendita abusiva di pesce non tracciato a Mazara del Vallo, sequestrati 100 chili di prodotti

Maxi sequestro di pesce a Mazara del Vallo. La capitaneria di porto e la polizia municipale hanno portato a termine un'operazione contro il commercio abusivo a Piazzetta dello Scalo. Sono stati sequestrati circa 100 chili di prodotto ittico.

Le forze dell'ordine, nelle prime ore della giornata, hanno notato la presenza di molti venditori ambulanti che vendevano pesce esposto in cassette di plastica, posizionate direttamente sulla strada, in contrasto alle più basilari norme igieniche. I prodotti in vendita erano anche privi di qualsiasi certificazione di provenienza, era quindi impossibile garantirne la tracciabilità e la salubrità. Buona parte del pescato esposto, inoltre, presentava un colore alterato, segno di ripetuti congelamenti e scongelamenti.

Alla vista degli agenti, i venditori si sono dati alla fuga, abbandonando sul posto i loro prodotti che sono stati immediatamente sequestrati e trasportati presso il Comando della Polizia Municipale, in attesa che il Sindaco emani la prevista Ordinanza di confisca e distruzione.

Complessivamente sono stati posti sotto sequestro e saranno distrutti 100 kg. di pescato misto (gambero rosso decapitato, gambero bianco, triglie, calamari, moscardini, scampi, merluzzi, gamberi e razze).

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X