stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il centro storico di Trapani si fa più bello: via libera a due progetti di riqualificazione
COMUNE

Il centro storico di Trapani si fa più bello: via libera a due progetti di riqualificazione

di
centro storico, Trapani, Cronaca

L’Amministrazione di Trapani prova a cambiare il trend: due progetti diversi ma uniti dalla voglia di riqualificare gli ambienti e i luoghi della città. Il primo prevede l’assegnazione dell’ex cartoleria Pons, ubicati in piazza Scarlatti, che diverrà la nuova sede dell’Unione Maestranze a titolo gratuito, così come da originaria convenzione deliberata dal Consiglio Comunale nel 1995.

L’immobile da anni era in stato di totale abbandono. In passato è stato anche utilizzato come sede distaccata del Comando della polizia municipale. La struttura da anni non aveva più avuto alcuna destinazione ed era stata completamente lasciata all’incuria e al degrado. La firma della convenzione per far rivivere l’immobile è avvenuta ieri mattina tra il presidente Giuseppe Lantillo e la dirigente Rosalia Quatrosi.

Il secondo progetto di riqualificazione, invece, è a piazzetta del Tramonto dove sono state posizionate le pedane di legno per facilitare l’ingresso in acqua. Il Comune spiega che la rimozione della posidonia non può avvenire in maniera indiscriminata e incontrollata poiché, in caso di mareggiata, l’acqua giungerebbe agevolmente in strada creando non pochi problemi. Da qui la decisione di posizionare le pedane per agevolare i bagnanti. Questo è il primo passo per il progetto di rigenerazione che prevede il graduale ampliamento dello spazio destinato ai bagnanti anche grazie all’av v i o della procedura per la demolizione del manufatto fatiscente e in pessimo stato appartenente all’Autorità Portuale. Intanto prosegue anche l’opera di monitoraggio sanitario al fine di poter conseguire, nel rispetto delle vigenti norme, il requisito della balneabilità

. «Lo avevamo promesso e lo stiamo facendo davvero: la spiaggia e il litorale nei paraggi di piazzetta del Tramonto cominciano a cambiare volto - dichiarano il sindaco Tranchida e l’assessore Romano -. Con un lavoro certosino stiamo raggiungendo l’obiett ivo che altri hanno solo sbandierato paventando l’esistenza di fantomatici progetti in realtà inesistenti. Ridare dignità a un luogo così bello è motivo d’orgoglio e soddisfazione per l’intera città. Inoltre - aggiungono sindaco e assessore -, negli ultimi giorni abbiamo parzialmente bonificato, previa concessione demaniale, il tratto di spiaggia libera antistante il ristrutturato hotel Cavallino Bianco». Insomma, due piccoli passi per migliorare la città

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X