stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Peschereccio di Mazara attaccato in Libia, denuncia del comandante per tentato omicidio
ALISEO

Peschereccio di Mazara attaccato in Libia, denuncia del comandante per tentato omicidio

peschereccio, Giuseppe Giacalone, Trapani, Cronaca
Giuseppe Giacalone

Il comandante del motopesca 'Aliseo' di Mazara del Vallo, Giuseppe Giacalone (assistito dall’avvocato Walter Marino), ha presentato ai carabinieri una denuncia-querela per tentato omicidio, disastro navale, naufragio, danneggiamento nave e minacce gravi.

Il motopesca della famiglia Giacalone, il 6 maggio scorso, mentre si trovava in acque internazionali a largo della Libia, venne mitragliato da una motovedetta della Guardia costiera libica e lo stesso Giacalone rimase ferito alla testa. La Procura di Roma ha aperto un’indagine. Sul motopesca, una volta giunto a Mazara del Vallo, hanno effettuato i rilievi il Ris dei carabinieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X