stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Denise Pipitone, l'autore della lettera anonima ora ha un volto e un nome
LE INDAGINI

Denise Pipitone, l'autore della lettera anonima ora ha un volto e un nome

Mazara del Vallo, Denise Pipitone, Giacomo Frazzitta, Piera Maggio, Trapani, Cronaca
Denise Pipitone a 4 anni

L’uomo che ha inviato una lettera anonima raccontando quello che vide l’1 settembre 2004, quando a Mazara del Vallo scomparve la piccola Denise Pipitone, ora ha un volto e un nome.

Pare - scrive Salvatore Giacalone sul Giornale di Sicilia oggi in edicola - che gli appelli lanciati dall’avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, madre di Denise, siano stati accolti e l’uomo si sarebbe presentato in gran segreto, nello studio del penalista.

L’autore della lettera oggi vivrebbe in un paese della provincia di Trapani ma 17 anni fa risiedeva a Mazara del Vallo.

La lunga lettera anonima, letta nel corso della trasmissione «Chi l’ha visto», sottolinea che «sono diciassette anni che so e sono serissimo. Non ho parlato per paura. Mi trovavo a bordo della mia auto a Mazara del Vallo e sono stato affiancato da un’altra vettura. Ho guardato all’interno dell’abitacolo e ho visto Denise con altre tre persone. Ne sono assolutamente sicuro. Con lei c’erano tre uomini. La bambina piangeva e chiamava la mamma».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X