stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenteismo al cimitero di Castelvetrano, badge timbrati dai colleghi: sospesi 4 dipendenti
L'INCHIESTA

Assenteismo al cimitero di Castelvetrano, badge timbrati dai colleghi: sospesi 4 dipendenti

Quattro dipendenti comunali in servizio al cimitero di Castelvetrano sono stati sospesi dal servizio per un periodo che va da 2 a 4 mesi. L’ordinanza, emessa dal Tribunale del riesame di Palermo, è stata loro notificata dai carabinieri. Gli stessi impiegati dal 30 gennaio scorso sono sottoposti anche a misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei carabinieri di Castelvetrano, i quattro dipendenti indagati erano soliti allontanarsi dal luogo di lavoro senza giustificato motivo, con la complicità di alcuni colleghi che timbravano il badge al posto loro. Oppure ancora,  omettevano la timbratura attestando il falso malfunzionamento del lettore elettronico. Gli inquirenti avevano rilevato assenze ingiustificate per oltre 100 ore lavorative.

Un episodio simile di assenteismo è emerso proprio oggi al Comune di Grammichele, nel Catanese, dove quattro impiegati, tre donne e un uomo, sono stati denunciati perchè accusati di assentarsi dal posto di lavoro per andare a fare la spesa o a prendere un caffè al bar. Due donne, in particolare, giustificando 'per servizio' l’uscita dalla propria sede lavorativa erano invece solite, a bordo dell’auto di una delle due, preoccuparsi della quotidiana spesa alimentare, dilungarsi in caffè con annessa 'appassionata' conversazione. C'era anche un dipendente che, ancora con la propria macchina, abbandonava l’ufficio per recarsi a casa. Una delle impiegate indagate, con regolare cadenza, abbandonava addirittura la propria sede di servizio per incontrare l’amante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X