stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, sanzionati perché consumano al bar: struttura chiusa a Calatafimi
CONTROLLI

Coronavirus, sanzionati perché consumano al bar: struttura chiusa a Calatafimi

I carabinieri della compagnia di Alcamo hanno sanzionato alcuni clienti di un bar di Calatafimi intenti a consumare prodotti sia sull'uscio che all'interno, violando la normativa di contenimento del Covid-19. A carico della struttura è stata applicata la misura di chiusura per due giorni. Nell'ambito dello stesso servizio di controllo del territorio e di rispetto delle norme anti-covid, i carabinieri hanno anche denunciato uno studente di Alcamo per resistenza a pubblico ufficiale.

Passando davanti ad un noto bar di Calatafimi, i carabinieri hanno notato due soggetti consumare bevande sull'uscio del locale. Decisi ad intervenire, hanno poi constatato che all'interno c'erano altri soggetti che consumavano al bancone. Per i presenti sono scattate le sanzioni previste e il bar è stato chiuso per due giorni.

Nell'ambito dei recenti servizi di controllo, i carabinieri di Alcamo hanno anche denunciato un giovane studente del posto, ritenuto responsabile del reato di Resistenza a Pubblico Ufficiale.

Dal momento che il giovane sembrava nervoso e guardingo, i militari l'hanno sottoposto a controllo nei pressi di Via Caruso. Lo studente, senza alcun motivo apparente si è dato alla fuga a piedi, ma poco dopo ha perso l'equilibrio rovinando al suolo. Bloccato ed identificato è stato accompagnato al locale Pronto Soccorso per le cure del caso. All’esito degli accertamenti ed espletate le formalità di rito, il giovane è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X