stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dopo Marsala, a Castelvetrano intimidazione al comandante dei vigili: danni a tomba di famiglia
NUOVO CASO

Dopo Marsala, a Castelvetrano intimidazione al comandante dei vigili: danni a tomba di famiglia

Intimidazione al comandante della polizia municipale di Castelvetrano. Ignoti hanno distrutto la tomba del suocero. L’intimidazione arriva a poco più di ventiquattro ore da quella avvenuta ai danni della municipale di Marsala, dove sono state squarciate le gomme di tredici auto.

Interviene il segretario della locale Camera del lavoro, Gaspare Giaramita: «Condanniamo fermamente l’atto intimidatorio contro il comandante della polizia municipale di Castelvetrano Marcello Caradonna a cui esprimiamo solidarietà e il sostegno della Cgil nella lotta all’illegalita per affermare il rispetto delle regole».

Le intimidazioni di Castelvetrano e Marsala sono, probabilmente, legate da un unico filo conduttore, per il sindacalista, «che è quello di cercare di intimidire coloro che lottano contro ogni manifestazione di illegalità nell’interesse di tutte le cittadine e i cittadini onesti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X