stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Minaccia madre e compagna con un coltello, palermitano arrestato a Mazara del Vallo
CARABINIERI

Minaccia madre e compagna con un coltello, palermitano arrestato a Mazara del Vallo

I carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato un 33enne palermitano, con precedenti di polizia, per minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari sono intervenuti dopo la chiamata di una donna che chiedeva disperatamente aiuto perché vittima di una violenta aggressione in corso. In pochi minuti, i militari si sono recati a casa della donna, e qui hanno trovato il 33enne che, in evidente stato di alterazione psicofisica inveiva con minacce gravi nei confronti di sua madre, delle sorelle e della compagna.

Dopo i primi tentativi di riportare la calma, ma invano, la situazione è degenerata quando l'uomo ha estratto un grosso coltello e lo ha puntato verso la compagna, accusandola di avere allertato i carabinieri. Subito disarmato, è stato tratto in arresto e condotto presso il comando di Mazara e ristretto nelle camere di sicurezza fino al giudizio direttissimo avvenuto ieri.

L’arresto è stato convalidato dal GIP che ha disposto altresì il divieto di dimora nel comune di Mazara del Vallo per tutelare l’incolumità dei suoi familiari ed evitare nuove violenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X