stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ville abusive ad Erice, le ruspe al lavoro per le demolizioni
BONAGIA-PIZZOLUNGO

Ville abusive ad Erice, le ruspe al lavoro per le demolizioni

di

Nella prima quindicina di marzo, riprendono le demolizioni delle villette abusive ad Erice zona mare, Bonagia-Pizzolungo, sono una ventina quelle da abbattere, dieci già abbattute dal 2019 mentre per altre 30 è scattata l'acquisizione.

La prima ruspa è entrata in azione nell’agosto del 2019 per demolire una villetta di due piani all’altezza della località cosiddetta “Nono chilometro”, ma in territorio di Erice. Riprenderà nei prossimi giorni l’attività di demolizione degli immobili già “condannati a morte” che si trovano nella fascia costiera del territorio ericino, da Pizzolungo appunto al “Nono chilometro”, costruiti entro i 150 metri dalla battigia, in una situazione insanabile.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X