stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara, interprete tunisino trovato morto in casa: malore improvviso
IL DRAMMA

Mazara, interprete tunisino trovato morto in casa: malore improvviso

Un 31enne tunisino è stato trovato morto a Mazara del Vallo nel tardo pomeriggio del 26 dicembre nella sua abitazione. Si tratta di Nabil Dhifallah, giovane molto conosciuto in città ed in particolare fra la comunità maghrebina mazarese in quanto da alcuni anni collaborava come con la Questura di Trapani ed in particolare con il Commissario di Polizia di Mazara del Vallo.

Da un paio di giorni i suoi amici cercavano di contattarlo telefonicamente senza però ricevere nessuna risposta. Qualcuno di loro si è recato nella sua casa di via Tunisia dove viveva da solo. E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per forzare l’ingresso dell’abitazione al cui interno Nabil Dhifallah giaceva privo di vita.

Sul posto forze dell’ordine e personale medico che a seguito dei controlli ha accertato che la morte del giovane avvenuta a causa di un improvviso malore.

Sarà il Consolato tunisino a Palermo a provvedere affinchè la salma del giovane interprete sia trasferita per la sepoltura a Ben Qardan, cittadina nel sud della Tunisia, dove vive la famiglia Dhifallah. Cordoglio per la scomparsa di Nabil è stato espresso da personale della Polizia di Stato con il quale collaborava e che lo ricorda per la grande professionalità e disponibilità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X