stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, il Cga dà ragione all'Ente Luglio Musicale: non restituirà i 500mila euro
TEATRO

Trapani, il Cga dà ragione all'Ente Luglio Musicale: non restituirà i 500mila euro

di

Questa volta la vittoria è definitiva. Il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha rigettato l’appello della Regione Siciliana e dopo 5 lunghi anni di udienze, costi e disagi per il teatro, mette la parola fine su un’ingiustizia subita dall’Ente Luglio Musicale Trapanese nell’assegnazione dei contributi del Fondo Unico Regionale dello Spettacolo, nel 2015.

La decisione del CGA arriva dopo la prima vittoria al Tar. La Regione a febbraio 2015 ha distribuito i fondi per gli enti e i teatri siciliani, assegnando a Trapani solo 30.000 euro. Una cifra che non corrispondeva – come sottolineava nel suo ricorso l’ex consigliere delegato dell’Ente, Giovanni De Santis – a quella calcolata secondo i criteri stabiliti dallo stesso regolamento emanato dalla Regione.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X