stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sorpresi a rubare sabbia con un escavatore a Campobello di Mazara, due arresti
CARABINIERI

Sorpresi a rubare sabbia con un escavatore a Campobello di Mazara, due arresti

I carabinieri della stazione di Campobello di Mazara hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato e di diversi reati ambientali due fratelli sorpresi a rubare sabbia da una proprietà privata.

I carabinieri, durante un controllo del territorio in località di Bosco Angilluffo, hanno notato che nel terreno ricadente nella zona agricola del “Parco Delle Cave”  - soggetta a vincolo paesaggistico - vi erano alcuni mezzi pesanti che trasportavano sabbia rossa.

I militari, insospettiti da quei movimenti, hanno deciso di svolgere alcuni controlli chiedendo alla due persone presenti le autorizzazioni per le loro attività. I due però non sono stati in grado di dare alcuni risposta e sono stati portati presso gli uffici della stazione di Campobello di Mazara. Gli accertamenti condotti dai militari dell’Arma hanno permesso di verificare che il proprietario del fondo era totalmente ignaro di quanto stava accadendo, per tanto è stato subito invitato a formalizzare la denuncia per il reato di furto aggravato.

I due fratelli, Pietro Bianco e Alberto Bianco, con precedenti di polizia, sono stati così arrestati mentre i mezzi pesanti utilizzati sono stati sequestrati.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X