stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggrediti per aver difeso una ragazza, due arresti a Mazara
CARABINIERI

Aggrediti per aver difeso una ragazza, due arresti a Mazara

Due giovani pescatori di origini sarde sono stati aggrediti a Mazara per aver difeso una ragazza. I responsabili, due fratelli mazaresi 20enni con precedenti sono stati arrestati dai carabinieri.

I due pescatori, nel tentativo di prendere le difese di una giovane, sono stati feriti al volto con delle bottiglie di vetro. Ad accorgersi di quanto stava avvenendo i militari che hanno fermato i due fratelli mentre si davano alla fuga.

Al termine delle formalità di rito, i due fratelli sono stati dichiarati in stato d’arresto per l’ipotesi di reato di lesioni gravissime in concorso. Nella giornata del 24 ottobre, il giudice di Marsala ha convalidato gli arresti ed applicato, nei confronti degli indagati, la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X