stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morte di una donna a Marsala: prescrizione per cinque medici
IL PROCESSO

Morte di una donna a Marsala: prescrizione per cinque medici

I tempi lunghi del processo hanno costretto il giudice monocratico di Palermo Andrea Innocenti a concludere il processo per "prescrizione" del reato omicidio colposo in concorso per la morte della 40enne marsalese Maria Vita Curatolo.

A finire a processo erano stati cinque medici del reparto di Neurochirurgia degli Ospedali Riuniti Villa Sofia e Cervello. Si conclude così il processo penale ai medici Salvatore Giovanni Barrale, di 66 anni, Stefano Arcadi, di 59, Marika Tutino, di 48, Tiziana Costanzo, di 46, e Silvana Tumbiolo, di 54. La donna morì a Marsala dopo un'infezione causata da un intervento chirurgico.

L'articolo di Antonio Pizzo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X