Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Morta a 29 anni poche ore dopo il parto cesareo: autopsia per far luce sulla tragedia misteriosa di Castelvetrano

Una morte misteriosa e sarà l’autopsia a stabilirne la causa. Una giovane mamma, che aveva partorito da poco all’ospedale di Castelvetrano è deceduta all’improvviso, alcune ore dopo il parto cesareo. Si chiamava Najiwa Salhi, aveva 29 anni, di origine tunisina, da anni residente con il marito Mohamed Mussa di 27 anni a Santa Ninfa.

Una tragedia apparentemente inspiegabile dopo aver dato alla luce una splendida bambina. La mamma come da protocollo è stata monitorizzata per due ore dopo il parto, e pare, come racconta Elio Indelicato sul Giornale di Sicilia in edicola, che durante la notte avesse anche parlato telefonicamente con il marito, rassicurandolo sulle sue condizioni di salute.

Poi all’alba di ieri il personale si è accorto che la donna non respirava più. Sul caso un’indagine è stata avviata ed è stata affidata ai carabinieri e un'altra interna dalla direzione sanitaria dell'ospedale di Castelvetrano. Alla neonata, figlia femmina dopo tre maschi, è stato dato il nome di Sourour, che in tunisino significa gioia felicità.

Tag:

Caricamento commenti

Commenta la notizia