stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erice, funivia vietata ai turisti: la strada per i fondi è in salita
INCASSI MINIMI

Erice, funivia vietata ai turisti: la strada per i fondi è in salita

Trapani, Cronaca

Il rischio è un’estate senza funivia. La società FuniErice che gestisce il caratteristico mezzo di collegamento tra Trapani ed Erice non è, infatti, nelle condizioni di riattivarlo perché si prevedono incassi minimi dovendo rispettare tutte le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria e che scoraggerebbero soprattutto i turisti che viaggiano in gruppo.

Quella stessa emergenza che ha determinato, lo scorso mese di marzo, la chiusura dell’impianto con la conseguenza della cassa integrazione per i 13 dipendenti di FuniErice, società costituita al 50% dal Comune di Erice, titolare del servizio pubblico di trasporto, e dal Libero Consorzio Comunale di Trapani (l’ex Provincia), titolare, invece, dell’infrastruttura.

L'articolo di Giacomo Di Girolamo nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X