stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Picchia la moglie e le provoca un trauma cranico, arrestato a Mazara
VIOLENZA SULLE DONNE

Picchia la moglie e le provoca un trauma cranico, arrestato a Mazara

Picchia e ferisce la moglie al termine di una lite avvenuta a casa della sorella dove la donna si era rifugiata in cerca di aiuto. È stato arrestato dai carabinieri un 59enne mazarese per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violazione di domicilio.

L'uomo infatti, nonostante le due donne abbiano cercato di bloccarne l'ingresso, è riuscito ad accedere nell'appartamento. Una volta entrato ha picchiato così violentemente la moglie da causarle un un trauma cranico e diverse escoriazioni in molti parti del corpo, come constatato dai sanitari del 118 giunti per prestare soccorso.

Pochi minuti dopo i carabinieri hanno rintracciato il mazarese ancora nei pressi dell'abitazione. L'uomo è stato arrestato e trasferito presso il carcere "Pietro Cerulli" di Trapani.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X