stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mamma rifiuta di trasferirsi per il parto, nasce il primo bimbo a Pantelleria
CHIUSURA PUNTO NASCITA

Mamma rifiuta di trasferirsi per il parto, nasce il primo bimbo a Pantelleria

bambini, Pantelleria, Trapani, Cronaca

Continua la battaglia delle mamme di Pantelleria per la riapertura del punto nascita. Una lotta che si è concretizzata in un parto coraggioso e voluto con determinazione da Annalucia Cardillo che ha rifiutato il trasferimento a Trapani, previsto dal protocollo dopo la chiusura del punto nascite, perché voleva che il suo Krishna, 3,7 chili e 51 centimetri, "fosse pantesco a tutti gli effetti".

Annalucia, del Comitato "Pantelleria vuole nascere", inizialmente aveva programmato un parto in casa ma poi, alla 37esima, ha deciso di recarsi in ospedale. Krishna, dopo la nascita, è stato trasferito in elisoccorso a Trapani insieme al papà Armando Belvisi ma, dice Annalucia, "potrò riabbracciarlo tra pochi giorni".

L'articolo completo di Salvatore Gabriele nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X